CASACLIMA Alto Adige CON L’EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

L’EDILIZIA IN LEGNO OFFRE TUTTO CIÒ CHE SERVE A RISPARMIARE ENERGIA

Nell'ambito CasaClima l’Alto Adige è un precursore a livello internazionale. Manodopera locale, formazione e posizione geografica costituiscono l’interfaccia ottimale lungo l’asse Nord-Sud.

Circa la metà del fabbisogno energetico globale viene utilizzato normalmente nelle abitazioni private e nei luoghi di lavoro, principalmente per riscaldarli ma anche per raffreddarli. CasaClima Alto Adige e l’edilizia in legno massiccio affrontano i mutamenti climatici e il riscaldamento globale con un concetto di edilizia molto forte.

Una CasaClima dell'Alto Adige in legno massiccio è una casa a basso consumo energetico con ambienti sani, termicamente gradevole e con spazi privi di allergeni.

 

L’ investimento per una CasaClima con legno massiccio ha un ritorno non solo in termini di salute, ma anche economici.


I costi di realizzazione maggiori si ammortizzano con l’enorme potenziale di risparmio energetico sui costi di riscaldamento. La CasaClima di classe A per esempio ha un fabbisogno energetico per il riscaldamento di 30kWh al m2 annuo. Ciò corrisponde a 3 l di gasolio.


Una buona protezione dal calore è inoltre consigliabile per mantenere fresco un edificio.

 

Gli impianti di condizionamento divorano energia elettrica: con l’uso del legno massiccio ci si può totalmente rinunciare durante l’estate.


Noi di MOSER Costruzioni in legno prendiamo in considerazione tutti gli aspetti più importanti per ottenere una temperatura costante, un ambiente gradevole e un clima confortevole:

  • conduzione e radiazione del calore
  • mantenimento e perdita del calore
  • protezione da eccessivo riscaldamento in estate
  • nessuna condensa tra le parti
  • protezione dall’umidità grazie alla fisica
  • umidità regolata tra il 40 e il 60%

 

Tutti questi criteri e molti altri non comportano soltanto un abitare sano ma anche un aumento del valore dell’immobile.

 

 

Da 2011 per ogni nuova costruzione è obbligatorio lo standard CasaClima B
Da 2011 per ogni nuova costruzione è obbligatorio lo standard CasaClima B